Ringrazio - FLK: Adieu Monsieur Federicò

Vai ai contenuti

Menu principale:

le canzoni
RINGRAZIO

Ringrazio
la mia strega
e quella successive
che m’hanno fatto occhi
colore della terra e del grano 
simili a quelli di nessuno 
Ringrazio 
quelli della mia età 
che m’hanno dato
la solitudine 
per diventare poeta
Ringrazio 
gli uomini del regime 
che m’hanno dato 
qualcosa 
su cui bestemmiare 
Ringrazio 
le donne 
che m’hanno dato 
nei secoli dei secoli 
me stesso 
da amare 
Ringrazio 
la sofferenza 
che m’ha dato
la gioia immensa 
di una vita davanti 
d’abbracciare e calpestare 

Ringrazio
gli psichiatri ed i preti
che m’hanno dato
la possibilità
di essere ateo
Ringrazio
le facce
che mi hanno detto:
- Sei uno stronzo fai schifo
così che ho potuto
diventare
immortale
Ringrazio
la pazzia
che m’ha permesso
di restare me stesso
(alla faccia della società dei consumi e del mondo moderno)
Ringrazio
i parenti e gli amici
che m’hanno aiutato a diventare
disertore e ribelle
insofferente e dissacratore
Ringrazio
la vita
per quei pochi momenti buoni
che me l’hanno resa
degna d’averla vissuta
e per la morte.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu